Meditation Vedi a schermo intero

Meditation

    Scheda tecnica
  • Autore Roberto Pazzi
  • Carta Fotografica
  • Finitura Satin
  • Tema Spiritualità
  • Colore prevalente Verde
  • Orientamento Orizzontale
  • 60 x 90 cm - tiratura 10
  • 40x60 cm - tiratura 25
Informazioni sul montaggio

1 400,00 €

Foto scattata ad Agosto 2015 nei dintorni di Kampotnel sud della Cambogia durante un viaggio di quasi tre mesi seguendo il fiume Mekong attravarso Laos e Cambogia. Durante questo viaggio Roberto Pazzi ha passato moltissimo tempo nei templi buddisti per raccogliere le scenedi vita comune dei giovani monaci. Durante il periodo delle piogge i monaci si dedicano completamente alla meditazione. Secondo la tradizione buddista la pioggia significa che i semi saranno in grado di germinare e la vita vegetativa potrà scaturire.In questa fotografia ci sono numerosi richiami all’iconologia buddista. Non è un caso che il piccolo monaco abbia un ombrello giallo. Questo colore, infatti, è il più simile alla luce diurna, ha il più alto valore simbolico nel buddismo attraverso il suo legame con le vesti color zafferano dei monaci. Questo colore, precedentemente indossato dai criminali, venne scelto da Gautama il Buddha come simbolo della sua umiltà e la sua separazione dalla società materialista, significa quindi rinuncia, ai desideri e l'umiltà. È il colore della terra, divenendo così un simbolo di radicamento e della pace della terra.Un’altra curiosità è lo sfondo dell’immagine. Una veduta della campagna di Kampotnel dall’intenso verde pastello. Il verde incarna così le doti di equilibrio e armonia, è il colore della relazione con la natura, gli alberi e le piante, quindi il colore verde della Dea Tara indica una miscela di bianco, giallo e blu, tutti colori che indicano le funzioni (rispettivamente) di pacificare, aumentare e distruggere. Il verde denota anche il vigore e l'attività giovanile e quindi Tara verde viene sempre identificata come una giovane ragazza con natura maliziosa e giocosa. Anche il signore del Karma (o azione) chiamato Amoghasiddhi, è associato a questo colore, ribadendo così che il verde nel pensiero buddhista è il colore dell'azione.

12 opere dello stesso autore

Previous
Next